Skip to main content

Stai pensando di organizzare una vacanza a Barcellona e sei indeciso su quale sia il miglior periodo dell’anno? La Città Condal è una città vibrante, divertente, cosmopolita e piena di vita, che offre fantastiche attività per i viaggiatori in ogni mese dell’anno. Unisciti a noi in questo post: ti diremo tutto ciò che devi sapere per visitare Barcellona in qualsiasi momento dell’anno.

Il clima a Barcellona

La climatologia è qualcosa che devi tenere molto in considerazione quando decidi di viaggiare in una città, ma questo non sarà un problema a Barcellona: situata a nord-ovest della Spagna, bagnata dalla costa del Mediterraneo, il clima a Barcellona è abbastanza mite da rendere piacevole visitarla in qualsiasi momento dell’anno:

PRENOTA ORA!

UN’ESPERIENZA UNICA DI FLAMENCO A BARCELLONA.

Acquista i biglietti

  • Primavera: Durante i mesi di marzo, aprile e maggio le temperature medie oscillano tra i 9 e i 21 gradi, con qualche acquazzone occasionale. Durante le ore centrali della giornata potrai goderti un piacevole calore, specialmente nelle giornate di sole, ma potrebbe rinfrescare al tramonto. Il nostro consiglio? Un abbigliamento a strati e un impermeabile nello zaino sono l’abbigliamento ideale per visitare Barcellona in primavera.
  • Estate: Essendo una città costiera, le temperature a Barcellona in estate sono piacevoli ma miti, senza diventare particolarmente opprimenti (18º-27º in media). Dovresti tenere in considerazione l’umidità, specialmente se non sei abituato. Giugno, luglio e agosto sono ideali per conoscere le spiagge e la vita notturna barcellonese.
  • Autunno: Mentre settembre è tradizionalmente un prolungamento dell’estate, ad ottobre e novembre inizia già un progressivo abbassamento delle temperature e abbondanti precipitazioni, che ci avvertono che l’inverno si avvicina. Con temperature intorno ai 20º, il nostro consiglio è di procurarti un ombrello e una giacca leggera e immergerti nella scoperta della città.
  • Inverno: Barcellona è una delle migliori città da visitare durante il Natale, specialmente se sei freddoloso, poiché potrai goderti i suoi mercatini, le sue attività e le sue illuminazioni con temperature che raramente scendono sotto gli 8º o 9º.

Stagione alta vs. stagione bassa

La stagione alta a Barcellona coincide con i periodi tradizionali di vacanza in Europa, ovvero i mesi estivi (giugno, luglio e agosto), la Settimana Santa (che varia tra marzo e aprile) e il Natale (da inizio dicembre fino al 7 gennaio). Durante queste date, i voli e gli hotel sono notevolmente più costosi e troverai un maggior afflusso di turisti in città, ma è anche vero che aumentano le attività, le mostre, i concerti e i festival.

Se scegli di viaggiare nella stagione bassa (primavera al di fuori della Settimana Santa, autunno e inverno), potrai goderti la città in modo diverso, più tranquillo, senza fretta e a un prezzo più conveniente. Il clima sarà molto piacevole, specialmente nei mesi primaverili, quando le giornate sono più lunghe, e avrai l’opportunità di visitare teatri, musei e monumenti senza tanta affluenza.

Cosa fare a Barcellona in primavera

Ti piace la musica? Durante i mesi primaverili, Barcellona ospita due dei festival più importanti della penisola: il Primavera Sound e il Sónar. Inoltre, la città inizia a risvegliarsi dopo l’inverno, le terrazze e i chiringuitos (chioschi sulla spiaggia) iniziano ad aprirsi e le giornate più lunghe invitano al relax.

  • La primavera è la tua stagione ideale se: preferisci evitare le folle di turisti quando viaggi.
  • Fai attenzione a: il tempo può ancora essere incostante in primavera. Non dimenticare di mettere nell’equipaggiamento un ombrello pieghevole e una giacca leggera.

Barcelona en verano

Cosa fare a Barcellona in estate

È tempo di sole e spiaggia! Se ami la sabbia, il sale e i chiringuitos (chioschi sulla spiaggia), adorerai la Barceloneta in estate. Inoltre, durante questi mesi numerosi club e discoteche organizzano feste a tema che sono un piacere per locali e turisti. Ti sentirai parte del ritmo della musica e dei cocktail!

  • L’estate è il momento ideale per te se: non concepisci una vacanza senza bikini e crema solare.
  • Fai attenzione a: come in qualsiasi altra città costiera, le temperature estive tendono ad essere piuttosto miti, ma l’umidità può risultare scomoda, specialmente se provieni da un luogo interno molto secco.

Cosa fare a Barcellona in autunno

Piano piano l’estate sta lasciando spazio al freddo all’orizzonte, ma la temperatura è ancora piacevole e la maggior parte dei turisti se ne sono già andati, lasciando una città molto più tranquilla e riducendo le code nei luoghi da visitare assolutamente a Barcellona.

  • L’autunno è il momento ideale per te se: vuoi scoprire la città con tranquillità, godendoti un clima piacevole ed evitando le lunghe code dell’alta stagione. Inoltre, i prezzi sono molto migliori!
  • Fai attenzione a: inizia a rinfrescare ed è più probabile che piova. Niente che non possa essere risolto con un impermeabile o una giacca leggera!

Cosa fare a Barcellona in inverno

Se c’è ancora un bambino dentro di te, non esitare a visitare Barcellona durante il periodo natalizio. Potrai goderti i mercatini e le attività correlate e, soprattutto, quasi senza turisti! L’inverno è considerato bassa stagione (tranne durante le festività), quindi il viaggio ti costerà molto meno.

  • L’inverno è il momento ideale per te se: non ti spaventa il freddo e vuoi conoscere l’aspetto natalizio della città.
  • Fai attenzione a: anche se le temperature sono miti (in media intorno ai 13º), l’umidità dovuta alla vicinanza del mare può aumentare la sensazione di freddo nelle persone non abituate a questo clima. Indossa un buon cappotto, cappello e guanti e goditi Barcellona!

Goditi la Gran Gala Flamenco in qualsiasi momento dell’anno

Se c’è una cosa che non puoi perderti, indipendentemente dal momento dell’anno in cui visiti Barcellona, è lo spettacolo della Gran Gala Flamenco: la compagnia, che vanta più di 15 anni di successi ininterrotti nella Ciudad Condal, offre uno dei migliori spettacoli di flamenco che si possano vedere in tutta Spagna.

Gran Gala Flamenco

Inoltre, con l’aggiunta di poter visitare due dei luoghi più emblematici della città dall’interno: il Palau de la Música Catalana o il Teatro Poliorama. Tu scegli!

Vieni a trovarci? Prenota i tuoi biglietti ora!

PRENOTA ORA!

UN’ESPERIENZA UNICA DI FLAMENCO A BARCELLONA.

Acquista i biglietti

X